mercoledì 18 settembre 2013

"Cinema Ambiente" e "Settimana europea della Mobilità Sostenibile" Macerata diventa eco!

Apertura dei "Salotti urbani" e Mangiacorta , una serie di visite guidate e degustazioni a Km 0 passeggiando nel centro di Macerata con l’apertura straordinaria di alcuni luoghi interessanti e assaggi di specialità locali
locandina cinemambiente
 Con l’apertura dei “Salotti urbani”, luoghi informali di discussione e confronto allestiti nelle piazze del centro storico con materiali di recupero, e dei laboratori su tematiche ambientali,  prosegue, oggi e domani (sabato 21 e domenica 22), il programma di Cinemambiente nell’ambito della Settimana europea della sostenibilità ambientale. 
   La rassegna cinematografica gratuita al Cine teatro Italia proseguirà con No impact man (sabato 21, ore 18.30),  un film che fa riflettere sulle trappole del sistema consumistico da cui tutti dipendiamo, attraverso le vicende di una famiglia che decidere di vivere per un anno ad impatto zero nel cuore di Manhattan, e Food Inc.(domenica 22, ore 21.15), che approfondirà il tema dell’industria alimentare, proponendo gesti e soluzioni alternative allo stile di vita attuale.
  Alcune iniziative di Cinemabiente coincidono con il programma della Settimana della mobilità sostenibile promosso dall’associazione Ciclo Stile, come quelle dedicate ai bambini: il laboratorio A Piede Libero e il gioco BimboinBici (sabato ore 10) l’esposizione fotografica C’è da spostare una macchina (Biblioteca Mozzi Borgetti ore 17-21) e il laboratorio di manutenzione bici in piazza Cesare Battisti (sabato e domenica dalle ore 17). Sempre sabato, a partire dalle ore 17, assaggi e racconti di tè, bici da indossare: artigianato creativo, i consigli per la lettura,  l’acqua da imbroccare a cura dell’APM e il ciclo del riciclo a cura della SMEA
    Sempre per la Settimana di mobilità sostenibile domani, con partenza alle ore 17 da piazza Vittorio Veneto, ci sarà Mangiacorta , una serie di visite guidate e degustazioni a Km 0 passeggiando nel centro di Macerata con l’apertura straordinaria di alcuni luoghi interessanti, la cui visita potrà essere alternata ad assaggi di specialità locali offerte dai locali cittadini. Il costo del biglietto per partecipare a Mangiacorta, che può essere acquistato in piazza Vittorio Veneto,  è di 15 euro (info: www.ciclostilemc.it).
   Domenica, alle ore 16, il laboratorio su come prodursi saponi e cosmetici, Slow food e consumAttori responsabili con intermezzo goloso offerto dall’Osteria dei Fiori (ore 17), Giusto un caffè: Mondo Equo e Solidale racconta il progetto El Bosque (17.45) e alle 20.15 il Forno di Matteo e Ca Bar’et ci stuzzicano l’appetito.
            Hanno collaborato e contribuito alla manifestazione: Les Friches, Ciclostile, Slow Food Condotta di Corridonia, Ecosofia, WWF, APM, SMEA, Ecozema, Nuovo Cinema, Mondo Solidale, Il Forno di Matteo, L’Osteria dei Fiori, Ca’BAR et, Cose di TE’, StudioTecnicoAmbiente e Simple Service. (ap)

0 commenti:

Posta un commento